La storia

Creato nel 1972, l’ISPFP affonda le sue radici in un periodo in cui l’economia esprimeva una forte richiesta di formazione specializzata soprattutto nel settore industriale. Perciò alla sua nascita l’Istituto venne attribuito all’Ufficio federale dell’Industria, delle Arti e Mestieri e del Lavoro (UFIAML).
L’anno successivo l’Istituto venne ampliato con la creazione di una sezione per la Svizzera romanda a Losanna.Si dovettero quindi attendere quasi 20 anni prima che anche a sud delle Alpi si raggiungesse una massa critica di domanda di formazione di formatori professionali tale da giustificare una sezione della Svizzera italiana, creata ufficialmente nel 1991.Gli anni 90, con la rivoluzione introdotta nel mondo del lavoro dalla progressiva introduzione delle tecnologie della comunicazione e dell’informazione, hanno visto l’ISPFP assumere un ruolo sempre più decisivo nel settore dell’innovazione pedagogica. In questa prospettiva nel 1998 la Confederazione ha istituito l’Ufficio federale della formazione professionale e della tecnologia, di cui l’ISPFP è divenuto parte integrante.